Nuova stangata da Bruxelles: possibile blocco della pesca nel Mediterraneo. E l’Italia trema

L’Espresso – 05 febbraio 2016 . Di Stefano Vergine
Per tutelare le risorse marine la Commissione Europea pensa di bandire alcuni tipi di catture. Come le sardine, i merluzzi e le triglie. Un’idea che piace agli ambientalisti ma mette a rischio migliaia di posti di lavoro.
Una situazione drammatica. È quella che riguarda i pesci del Mar Mediterraneo, arrivati a un livello di sfruttamento da record e per questo al centro dell’attenzione degli esperti. Il 9 e 10 febbraio, a Catania, si terrà la Conferenza dell’Unione europea sullo stato degli stock ittici del Mar Mediterraneo. E i numeri che verranno discussi dicono che il settore, in cui l’industria italiana ha un ruolo preponderante, potrebbe subire un forte ridimensionamento.
Continuare a leggere: L’Espresso

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s